IL ROSIGNOLO

Casanuova di Ama Vinsanto del Chianti DOC

LUOGO DI PRODUZIONE:

località Casanuova di Ama, Gaiole in Chianti - Siena.

 

CARATTERISTICHE: colore paglierino forte, sapore delicato caratteristico, profumo molto intenso e gradevole, grado alcolico 16,5% min.

 

VITIGNI: malvasia toscana all’80%, il restante 20% varia fra Trebbiano e vari vitigni a bacca bianca e rossa.

 

RACCOLTA E VINIFICAZIONE: le uve destinate alla produzione di Vinsanto vengono raccolte ed appese ad appassire, dopodiché vengono spremute e messe a fermentare in recipienti particolari detti “CARATELLI” dove avviene una fermentazione in ambiente chiuso con poco ossigeno. Nei soliti recipienti della fermentazione viene lasciato invecchiare per alcuni anni, non meno di tre.

 

UTILIZZAZIONE: è il tipico vino da dessert, si utilizza con dolciumi; qui in Toscana è molto conosciuto l’uso del Vinsanto con i cantuccini, tipico dolcetto con le mandorle. Il Vinsanto dal gusto più secco, si sposa bene anche come aperitivo accompagnato da formaggi morbidi e dal gusto delicato.

 

TEMPERATURA DI SERVIZIO: a temperatura ambiente, circa 17/18° C si serve freddo se utilizzato come aperitivo 5/8° C

 

IMPORTANTE: quando la bottiglia viene aperta non altera il suo gusto per molto tempo.

 

 

Scarica la scheda tecnica

 

 

RICHIEDI QUESTO PRODOTTO

 

Azienda Agraria Casanuova di Ama

di Ida Carli ved. Bencini & Figli

Località Casanuova di Ama

53013 Gaiole in Chianti (SI)

Tel./Fax +39 0577 746119

E-mail: info@agrariacasanuovadiama.it

P.Iva 00665580528   Privacy & Coookie

Copyright © 2017 - Casanuova di Ama

LUOGO DI PRODUZIONE:

località Casanuova di Ama, Gaiole in Chianti - Siena.

 

CARATTERISTICHE: colore paglierino forte, sapore delicato caratteristico, profumo molto intenso e gradevole, grado alcolico 16,5% min.

 

VITIGNI: malvasia toscana all’80%, il restante 20% varia fra Trebbiano e vari vitigni a bacca bianca e rossa.

 

RACCOLTA E VINIFICAZIONE: le uve destinate alla produzione di Vinsanto vengono raccolte ed appese ad appassire, dopodiché vengono spremute e messe a fermentare in recipienti particolari detti “CARATELLI” dove avviene una fermentazione in ambiente chiuso con poco ossigeno. Nei soliti recipienti della fermentazione viene lasciato invecchiare per alcuni anni, non meno di tre.

 

UTILIZZAZIONE: è il tipico vino da dessert, si utilizza con dolciumi; qui in Toscana è molto conosciuto l’uso del Vinsanto con i cantuccini, tipico dolcetto con le mandorle. Il Vinsanto dal gusto più secco, si sposa bene anche come aperitivo accompagnato da formaggi morbidi e dal gusto delicato.

 

TEMPERATURA DI SERVIZIO: a temperatura ambiente, circa 17/18° C si serve freddo se utilizzato come aperitivo 5/8° C

 

IMPORTANTE: quando la bottiglia viene aperta non altera il suo gusto per molto tempo.

 

 

Scarica la scheda tecnica

 

 

RICHIEDI QUESTO PRODOTTO